La musica brasiliana:
Anni 1901-1916
Anni 1917-1928
Anni 1929-1945
Anni 1946-1957
Anni 1958-1964
Anni 1965-1972
Anni 1973-1985
Anni 1986-2000
Documento senza titolo

Pelo Telefone

Documento senza titolo

Anni 1917-1928 (1/8)

Tra il 1917 e il 1928 la musica brasiliana vive un momento di transizione e modernizzazione, al quale seguirà la sua prima grande fase, la cosiddetta “Epoca de Ouro”. Segnato dall'onda di rinnovamento dei costumi che impera nel dopo guerra, è un periodo di formazione di nuovi generi musicali e diffusione di invenzioni tecnologiche relazionate all'area del piacere.
Il fatto più significativo che accade nella musica popolare brasiliana è l'avvento del samba e della marchinha che iniziano il ciclo della canzone carnevalesca. Fino al 1917 non veniva composta della musica appositamente per il carnevale. Il successo di quell'anno del samba “Pelo Telefone” richiamò l'attenzione dei compositori che passarono a comporre samba e poi marce carnevalesche. In poco tempo la moda prese piede, creando l'abitudine dei canti corali durante i balli.


Riferimenti multimediali:
1) 1917 - “Pelo Telefone” (samba) Donga, Mauro de Almeida – canta Baiano