La musica brasiliana:
Anni 1901-1916
Anni 1917-1928
Anni 1929-1945
Anni 1946-1957
Anni 1958-1964
Anni 1965-1972
Anni 1973-1985
Anni 1986-2000
Documento senza titolo


Documento senza titolo

La musica popolare brasiliana

1901-1916

La musica brasiliana del periodo ripropone i generi di influenza europea del secolo precedente: valzer, modinha, canzonetta, chotis, polca, ma con il passare degli anni prende forma un nuovo genere musicale originale, il maxixe, originato dalla fusione tra la polca e il lundu.
Una novità importante appare nell'area tecnologica: l'avvento del disco brasiliano.

1917-1928

La musica brasiliana vive un momento di transizione e modernizzazione, al quale seguirà la sua prima grande fase, la cosiddetta “Epoca de Ouro”. Segnato dall'onda di rinnovamento dei costumi che impera nel dopo guerra, è un periodo di formazione di nuovi generi musicali e diffusione di invenzioni tecnologiche relazionate all'area del piacere.
Nasce il ciclo della canzone carnevalesca a ritmo di samba e marchinha, viene inciso il primo samba: "Pelo Telefone".


1929-1945

La musica popolare brasiliana gode della sua prima grande fase di splendore, nella cosiddetta “Epoca de Ouro”, una tappa particolarmente fertile che fissa i canoni musicali per il resto del secolo, frutto del rinnovamento musicale iniziato negli anni precedenti. La popolarita delle canzoni brasiliane valica i confini nazionali con il significativo contributo di numerosi film americani ambientati in Brasile e in particolare le animazioni Disney. Carmen Miranda diventa una star mondiale.

1946-1957

Il periodo funge da ponte tra la tradizione e la modernità e vede convivere i veterani della cosiddetta Epoca de Ouro, in chiusura di carriera, insieme alle nuove leve che in seguito diventeranno l'anima del movimento della bossa nova.
In questa parentesi trovano spazio due fenomeni musicali caratteristici di quegli anni: la moda della musica e dei balli nordestini, con il grande successo del Baiao che esplode tra il 1946 e il 1952, e la diffusione del samba-cançao depressivo, il cosiddetto samba-de-fossa, negli anni seguenti.


Bilbliografia:
- A Cancao No Tempo: 85 Anos de Musicas Brasileiras - Vol.1 / Jairo Severiano e Zuza Homem de Mello.
- A Cancao No Tempo: 85 Anos de Musicas Brasileiras - Vol.2 / Jairo Severiano e Zuza Homem de Mello.
- Canto Latino: Origine, evoluzione e protagonisti della musica popolare del Brasile / Giancarlo Mei